ATLETICA COGNE AOSTA

user
pwd
Cogne Acciai Speciali        NUOVI CENTRI CONI AVVIAMENTO ALLO SPORT       

IN EVIDENZA

DEVOLVI IL TUO 5XMILLE ALL'ATLETICA COGNE

AOSTA

01/06/2020

  5x1000

Non ti costa nulla ed è semplice: basta indicare sulla tua dichiarazione dei redditi il         

C.F.: 91047260079.
Permetterai alla società di avere più fondi da destinare all’organizzazione dell’attività sportiva!

VISITE MEDICHE - RICORDATE

Aosta

14/02/2015

E' operativa la convenzione con l'IRV

- Istituto Radiologico Valdostano di Aosta per le visite medico-sportive. Ricordate all'Istituto che siete tesserati Cogne e avrete SCONTI e diversi vantaggi.

Meteo

Aosta

23/03/2018

ATLETICA SOCIAL

Aosta

20/02/2018

@atletica_cogne_aosta

ora anche su Instagram

segui anche tu!!!

Oppure ci trovi cercando Atletica Cogne Aosta su Facebook

Stagione 2010

CAMPIONATI REGIONALI RAGAZZI E CADETTI

25/09/2010 - autore: Elena Nogara

MATTEO BOCCARELLA, ALESSANDRO SARTEUR, VERONICA PIRANA E GIULIA VIGHETTI I NOSTRI CAMPIONI REGIONALI

Lo scorso week-end sono scesi in campo i giovani atleti della categoria ragazzi e cadetti per contendersi i titoli di Campione Regionale per le varie specialità. Due giorni di gare presso il campo Crestella di Donnas con competizioni di contorno anche per la categoria esordienti.

Unico titolo per la categoria ragazzi è quello di Matteo Boccarella nel getto del peso. Unico titolo per la categoria cadetti è quello di Alessandro Sarteur nel lancio del martello. Tripletta invece per Veronica Pirana e titolo anche per Giulia Vighetti nel lancio del martello.

Matteo Boccarella, tornato all'atletica dopo un momento di pausa, alla sua prima gara nel getto del peso scaglia l'attrezzo a 8m97 e si aggiudica così la gara. Nella stessa specialità lo segue Matteo Saivetto con 7m83 e al quinto posto Emanuele Cubeddu con 6m27. Giornata di miglioramento in tutte le specialità per Luca Militello secondo nel salto in lungo con 3m96, terzo nei 60 piani con 9"41 e nel salto in alto con 1m28 e quarto nei 60 hs con 11"43. Matteo Saivetto è terzo nei 1000 m e porta il suo limite a 3'36"62. Sempre nella stessa gara lo segue Adil Boubakraoui con 3'42"74. Adil è quarto anche nel vortex con 32m55, è settimo su 60 piani con 10"41 e ottavo sui 60 hs con 13"12. Emanuele ottiene due primati personali: il primo sui 60 hs con 12"53 e il secondo sui 60 m piani con 9"83. Infine Stephan Zugravel è settimo sui 60 hs con 12"90 e nel salto in alto con 1m10 e quinto sui 60 piani con 9"76, quest'ultimo risultato risulta il migliore di sempre sulla distanza.

In campo femminile Silvia Rey è terza sui 60 hs con 11"91e sui 60 piani con 9"40. Nel salto in alto eguaglia il suo personale con la misura di 1m20 e nel salto in lungo è sesta con 3m40. Terzo posto sui 1000m per Micol Jerusel che chiude in 4'30"08, migliorandosi di ben dieci secondi rispetto al tempo precedente. Nel getto del peso è seconda con 6m20, misura che rappresenta anche in questo caso un primato personale. Anna Cappio Borlino è quinta sui 60 hs con 12"91, è terza nel getto del peso con una misura per la prima volta superiore ai 6 m di tredici centimetri, è settima nel lungo con 3m01 e infine si migliora anche sui 60 m piani con il tempo di 10"15. Infine Martina Melchiori giunge quarta sui 60 m con un buon 9"48 ed è quinta nel salto in lungo con 3m41.

Per quanto riguarda i cadetti sugli 80 piani Federico Capitoni torna scendere sotto i 10" con il tempo di 9"95 e si posiziona al secondo posto. Nel salto in alto ottiene il suo primato in una gara Fidal saltando 1m68. Alessandro Sarteur si conquista il titolo nel getto del martello con la misura di 22m95, sugli 80 piani è sesto con 10"33 e nel getto del peso scaglia l'attrezzo per la prima volta al di sopra dei 9m di 7 centimetri. Laurent Grange si migliora sui 300 m di un secondo con il nuovo personale di 43"34 e sugli 80 m corre in 11"02. Infine Giorgio Spatafora salta a 5m02 nel lungo.

In campo femminile tripletta per Veronica Pirana che si aggiudica gli 80m piani con 10"97, i 300 m con 46"15 e il lancio del giavellotto con 23m53. Giulia Vighetti si aggiudica il lancio del martello con 16m44, conquistando il sesto titolo, mentre arriva seconda nel peso con 6m85.

Nella prima giornata Emiliano Vuillermoz si aggiudica il triathlon composto da 40 hs, lungo e 600. E' terzo sui 40 hs corsi per la prima volta in gara con il tempo di 7"62, primo nel salto in lungo con 3m94 e secondo nei 600 con 2'05"59. Al nono posto della classifica generale c'è Francesco Billotti che corre i 40 hs in 8"66, salta a 2m67 nel salto in lungo e corre i 600m in 2'27"94. Andrea Cubeddu è tredicesimo ottenendo 10"26 sui 40 hs, 2m17 nel salto in lungo e 3'01"51 sui 600m.

Tra le femmine unica partecipante in maglia verde Sara Saivetto che si posiziona al sesto posto grazie a un miglioramento di più un secondo sui 40 hs con 8"63, a un salto a tre metri in lungo e a 2'28"32 sui 600m.

Nella seconda giornata secondo e terzo gradino del podio per Emiliano Vuillermoz e Edoardo Gagliardi nel triathlon composto da 50m, vortex e 1,2km di marcia. Emiliano è secondo sui 50 con 7"88, nel vortex con 35m38 enella marcia con 8'24"11. Queste ultime due gare sono state vinte da Edo rispettivamente con il tempo di 8'24"11 e con la misura di 37m80. Mentre è arrivato al quinto posto sui 50m con il tempo di 8"31.

vedi tutte le news del 2010

indietro