ATLETICA COGNE AOSTA

user
pwd
Cogne Acciai Speciali        NUOVI CENTRI CONI AVVIAMENTO ALLO SPORT       

IN EVIDENZA

DEVOLVI IL TUO 5XMILLE ALL'ATLETICA COGNE

AOSTA

01/06/2020

  5x1000

Non ti costa nulla ed è semplice: basta indicare sulla tua dichiarazione dei redditi il         

C.F.: 91047260079.
Permetterai alla società di avere più fondi da destinare all’organizzazione dell’attività sportiva!

VISITE MEDICHE - RICORDATE

Aosta

14/02/2015

E' operativa la convenzione con l'IRV

- Istituto Radiologico Valdostano di Aosta per le visite medico-sportive. Ricordate all'Istituto che siete tesserati Cogne e avrete SCONTI e diversi vantaggi.

Meteo

Aosta

23/03/2018

ATLETICA SOCIAL

Aosta

20/02/2018

@atletica_cogne_aosta

ora anche su Instagram

segui anche tu!!!

Oppure ci trovi cercando Atletica Cogne Aosta su Facebook

Stagione 2010

CAMPIONATI REGIONALI ASSOLUTI

06/06/2010 - autore: Elena Nogara

BEATRICE SAMMARITANI, NICOLE CERISE, ELENA NOGARA E MATTIA MARCATI TRASCINANO LA SQUADRA CONQUISTANDO TRE TITOLI A TESTA.

TANTI I PRIMATI PERSONALI OTTENUTI


Due giornate di gare intense al Campo Crestella di Donnas per assegnare i titoli di Campione Regionale delle categorie Allievi, Juniores, Promesse e Senior.

Si comincia con il disco femminile che vede schierate tre nostre atlete, Beatrice Samaritani, Joelle Berthod e Elena Nogara. La gara in campo valdostano è stata vinta da quest’ultima che si aggiudica così il titolo assoluto con la misura di 27,28. Al terzo posto giunge Beatrice con 22,33 (titolo allieve) e al quarto Joelle con il nuovo primato personale, migliorato di oltre due metri, di 19m21.
Elena Nogara corre, in contemporanea con questa gara, i 100 metri, aggiudicandosi anche questa con il tempo di 12”58, la segue Sara Russo, campionessa Juniores con il buon tempo di 12”93 e Nicole Cerise, campionessa Allieve, con 14”29.
Tra i maschi nuovo primato personale sui 100 metri per Hamza Chakri con l’ottimo tempo di 11”28. Manuel Ivoli è quinto con 11”75.
Sui 200 m femminili sempre vittoria assoluta per Elena Nogara con il tempo di 26”39 e titolo Allieve per Nicole Cerise alla sua prima esperienza in questa gara con 29”15. In campo maschile Hamza Chakri e Manuel Ivoli si migliorano portando i lori rispettivi primati a 23”05 e 24”36.
Nonostante il forte vento Laurent Barmaverain non si è fatto disturbare e ha concluso il giro di pista abbassando il suo primato di un secondo e portandolo a 57”09. In campo femminile Nicole Cerise prova l’ebbrezza del giro della morte per la prima volta e conclude in 1’12”53, conquistando il titolo assoluto.
Nei 1500 l’inossidabile Fausto Piras conclude in 4’54”70.
Laurent Barmaverain ha disputato anche il salto in alto dove ha ottenuto il primato personale di 1m60 ed è giunto a pari merito al secondo posto con l’atleta del Pont-Donnas Alessandro Servalli. Tra le donne vittoria assoluta per Chiara Samaritani con la misura di 1m35.
Laurent conclude le due giornate con il salto in lungo dove, bisticciando con la rincorsa a causa anche del vento, riesce a ottenere il personale nonostante il salto a venti centimetri dalla pedana con la misura di 5m31 e si posiziona al terzo posto. In campo femminile Chiara conclude in malo modo la due giornate a causa di un infortunio al ginocchio, il giorno prima aveva vinto anche il titolo assoluto nel salto triplo con la misura di 10m17. Le facciamo in nostri più cari auguri di veloce guarigione. Il nostro triplista Manuel Ivoli riesce a fare un salto al 9m71 e conquista così il titolo assoluto.
Nel salto con l’asta donne continua il momento negativo della nostra astista Sara Russo che incappa nuovamente in tre nulli alla misura d’entrata.
Nel lancio del giavellotto, Mattia Marcati litiga con l’attrezzo che si ostina a cadere di coda, al quinto lancio riesce a ottenere la misura di 15m35 che gli consentirà di aggiudicarsi il titolo juniores. Mattia ha preso parte anche alla gara del peso dove ha lanciato a 8m72, a quella del disco, dove si è aggiudicato il titolo junior con 27,59, misura che risulta essere il suo nuovo primato personale migliorato di oltre tre metri rispetto al precedente, e a quella del martello, nella quale si cimenta per la prima volta e conquista un altro titolo con 21m53.
Beatrice Samaritani conquista il titolo assoluto nel getto del peso con la misura di 9m41 e nel lancio del martello con 26m38, misura che rappresenta il suo nuovo primato personale.
Infine nel lancio del giavellotto titolo allieve per Alexandra Scali con 21m91, misura al di sotto delle sue potenzialità a causa di un dolore alla schiena che non le da tregua. Si migliora di quasi quattro metri Joelle Berthod con la misura di 19m15.

vedi tutte le news del 2010

indietro