ATLETICA COGNE AOSTA

user
pwd
Cogne Acciai Speciali        NUOVI CENTRI CONI AVVIAMENTO ALLO SPORT       

IN EVIDENZA

DEVOLVI IL TUO 5XMILLE ALL'ATLETICA COGNE

AOSTA

01/06/2020

  5x1000

Non ti costa nulla ed è semplice: basta indicare sulla tua dichiarazione dei redditi il         

C.F.: 91047260079.
Permetterai alla società di avere più fondi da destinare all’organizzazione dell’attività sportiva!

VISITE MEDICHE - RICORDATE

Aosta

14/02/2015

E' operativa la convenzione con l'IRV

- Istituto Radiologico Valdostano di Aosta per le visite medico-sportive. Ricordate all'Istituto che siete tesserati Cogne e avrete SCONTI e diversi vantaggi.

Meteo

Aosta

23/03/2018

ATLETICA SOCIAL

Aosta

20/02/2018

@atletica_cogne_aosta

ora anche su Instagram

segui anche tu!!!

Oppure ci trovi cercando Atletica Cogne Aosta su Facebook

Stagione 2010

PROMOATLETICA E GARE DI CONTORNO ASSOLUTE

09/05/2010 - autore: Elena Nogara

CAMILLA VUILLERMOZ VINCE IL TETRATHLON

VITTORIE ANCHE PER VERONICA PIRANA, FEDERICO CAPITONI, GIORGIO SPATAFORA, BEATRICE SAMMARITANI E ELENA NOGARA

TANTI PODI E PRIMATI PERSONALI PER TUTTI


Nonostante l’aria ancora un po’ fresca, il sole illumina il pomeriggio di gare che si sono svolte presso il Campo Tesolin e che sono state organizzate dalla nostra società grazie all’aiuto di un buon numero di volenterosi genitori, tecnici e dirigenti.
La manifestazione si è svolta all’insegna di una notevole defezione di atleti, iscritti in precedenza e appartenenti a una delle società presenti, che ha influito sullo svolgimento delle gare andando ad incidere sull’orario predisposto in base alle iscrizioni pervenute e quindi sul riscaldamento degli atleti per preparare al meglio la competizione.
Ma veniamo ai risultati dei nostri atleti. La categoria ragazzi è stata impegnata in un Tetrathlon composto da una gara a scelta tra i 60 hs e i 60 m piani e poi dal salto in lungo, dal getto del peso e dai 1000 m. Prima gara a prendere il via è stata quella dei 60 ostacoli, che ha visto al secondo posto Camilla Vuillermoz con il nuovo primato personale di 11”46 (664 punti), seguita della compagne di squadra Silvia Rey con 11”70 (634 punti) e da Anna Cappio Borlino con il nuovo primato personale di 12”58 (514 punti). Dalla sesta posizione alla nona si sono piazzate rispettivamente Alessia Distrotti con 12”83 (488 punti), Giulia Breuvé con 12”87 (488 punti), Elena Romeo con 13”75 (361 punti) e Chiara Berard con 14”50 (277 punti).
Camilla è arrivata seconda a pari merito con Silvia nel salto in lungo con la misura di 3m67 (544 punti) e si è aggiudicata il getto del peso con l’ottima misura di 8m37 (491 punti) e i 1000 m con 4’07”32 (401 punti). Silvia nel getto del peso è settima con 6m43 (320 punti) e nei 1000 è terza con il nuovo primato personale di 4’15”25 (333 punti). Giulia è quarta nel lungo con il nuovo primato personale di 3m64 (537 punti) e nel peso con 7m13 (383 punti) e seconda nei 1000 con 4’09”25 (384 punti). Alessia è sesta nel lungo con 3m57 (520 punti), nona nel peso con 6m03 (284 punti) e nei 1000 è con 4’31”47 (210 punti). Elena è decima nel lungo con il nuovo primato personale di 3m09 (407 punti), quinta nel peso con 6.69 (344 punti) e sesta nei 1000 con 4’22”80 (274 punti). Anna è dodicesima nel lungo con 2m93 (370 punti), quattordicesima con 5m25 nel peso (213 punti) e decima nei 1000 con 4’36”25 (177 punti). Chiara è undicesima nel lungo con 2m98 (381 punti), dodicesima nel peso con il nuovo personale di 5m71 (255 punti) e nei 1000 con 5’17”57.
Per quanto riguarda la classifica generale è Camilla che si aggiudica il Tetrathlon con 2100 punti. Sempre sul podio ma sul terzo gradino Silvia con 1833 punti. La segue Giulia con 1792 punti. Alessia è settima con 1502 punti. Elena è decima con 1386 punti, seguita da Anna con 1274 e da Chiara con 913 punti.
In campo maschile secondo posto per Samy Grange con 1997 punti, ottenuto grazie ai nuovi personali sui 60 hs con il tempo di 10”69 (633 punti) e nel salto in lungo con 3m85 (498 punti). Nei 1000 conduce quasi tutta la gara ma all’ultimo giro viene superato e conclude in 3’30”76 (429 punti). Luca Militello giunge ai piedi del podio con 1344 punti che sono il risultato di tre quarti posti sui 60 hs con il nuovo primato personale di 11”40 (508 punti), nel salto in lungo con 3m38 (400 punti) e nel peso con la nuova misura migliorata di quasi due metri con 7m01 (282 punti) e infine quinto posto nei 1000 con 4’00”54 (154 punti), tempo anche questo migliorato di oltre quindici secondi. Infine Bravo anche Adil Boubakraoui quinto con 850 punti che sono stati ottenuti grazie a un bel terzo posto nei 1000m con il buon tempo di 3’49”74 (242 punti), al quinto posto sui 60 hs con 13”39 (236 punti), nel salto in lungo con 2m67 (256 punti) e nel getto del peso con il nuovo primato migliorato di circa un metro e mezzo con 5m19 (136 punti).
Per quanto riguarda la categoria cadetti bella vittoria sui 300 m per Veronica Pirana che migliora il proprio tempo di un secondo portandolo a 45”73 nonostante il forte vento. Vittoria anche tra i maschi per Federico Capitoni con il nuovo primato migliorato di quasi tre secondi con il tempo di 40”67. Lo segue al secondo posto Giorgio Spatafora che cede nel rettilineo finale ma conclude con il buon tempo di 42”85. Quarto Laurent Grange, alla sua prima esperienza sulla distanza, con 47”33 e quinto Andrea Capetta con 48”02.
Nel salto in alto Federico si aggiudica la gara con 1m60 e sfiorando la misura di 1m63. Andrea è nuovamente quinto con 1m25. Giorgio si aggiudica invece il salto triplo con la misura di 10m56.
Per le categorie più grandi conclude al primo posto sui 100 m Elena Nogara con 12”88. Sempre sui 100 m vittoria tra le categorie assolute e secondo posto generale per Manuel Ivoli con 12”29. Tra gli allievi secondo posto e terzo generale per Laurent Barmaverain che si migliora con il tempo di 12”44. In pista anche i master Leo Berard e Ico Chatrian che concludono il rettilineo rispettivamente in 13”56 e 15”50.
Nel giro di pista sempre secondo posto tra gli allievi e terzo generale per Laurent Barmaverain con il tempo di 59”15.
Leo e Ico si ripetono anche in questa gara e chiudono in 59”38 e 1’19”14.
Nei 1500 m terzo posto per Roberto Corbara con il tempo di 5’22”87. Lo seguono i master Claudio Rey con 5’32”74 e Daniele Capitoni con 6’04”24.
Infine vittoria anche per Beatrice Samaritani con 21m42 nel lancio del martello.

Commenti:

il 10/05/2010 - willy ha scritto:
Bravi a tutti. Continuate così in umiltà e silenzio. Devo una risposta alla Presidentissima dell'Atletica Calvesi riguardo alle falsità (ma ormai siamo abituati alle Sue bugie)su quanto successo sabato con la famiglia Brignone/Quario. 1) Anche noi siamo orgogliosi (da valdostani) dei risultati di Federica. 2) Nessuno sapeva che loro fossero tesserati (è stato chiesto più volte alla Presidentissima un elenco completo dei Suoi tesserati) per agevolare il riconoscimento in campo da parte ns... Ma figurati... Non si abbassa al ns livello. 3) Durante lo svolgimento di gare NON CI SI PUO ALLENARE. O ci si iscrive alle gare o si sta fuori, semplicemente, per un problema di responsabilità. In quel momento dove si stava allenando Federica lanciavano il martello... 4) Alla precisa richiesta di Daniele: "posso mettermi sul prato davanti agli spogliatoi?" ho risposto di si mettendo a loro disposizione attrezzatura del campo (gli ostacolini)... 5) La cosa più importante: tutto quanto detto finora non conta nulla in quanto la Presidentissima NON HA FATTO RICHIESTA DI UTILIZZO DEL CAMPO AL SABATO POMERIGGIO!!!!!!! non ha noi ma al COMUNE... Così funziona, mi spiace!!!! Per cui a scanso di equivoci, se sabato prossimo dovessimo trovare al campo che so, il Presidente Napolitano, regolarmente tesserato per l'Atletica Calvesi, questi verrebbe invitato ad uscire. Se invece la Prof. Calvesi riterrà opportuno che i suoi atleti necessitino di allenarsi anche al sabato pomeriggio nessun problema. Anzi. Basta che le regole valgano per tutti. Noi siamo per il rispetto assoluto delle regole e della cura di attrezzature e impianti NON DI NS PROPRIETA'. Si vede che per altri non è così. 4)


il 10/05/2010 - willy ha scritto:
Chiedo scusa, prima ho sbagliato ortografia... ho messo un'acca di troppo. :-)


vedi tutte le news del 2010

indietro