ATLETICA COGNE AOSTA

user
pwd
Cogne Acciai Speciali        NUOVI CENTRI CONI AVVIAMENTO ALLO SPORT       

IN EVIDENZA

DEVOLVI IL TUO 5XMILLE ALL'ATLETICA COGNE

AOSTA

01/06/2020

  5x1000

Non ti costa nulla ed è semplice: basta indicare sulla tua dichiarazione dei redditi il         

C.F.: 91047260079.
Permetterai alla società di avere più fondi da destinare all’organizzazione dell’attività sportiva!

VISITE MEDICHE - RICORDATE

Aosta

14/02/2015

E' operativa la convenzione con l'IRV

- Istituto Radiologico Valdostano di Aosta per le visite medico-sportive. Ricordate all'Istituto che siete tesserati Cogne e avrete SCONTI e diversi vantaggi.

Meteo

Aosta

23/03/2018

ATLETICA SOCIAL

Aosta

20/02/2018

@atletica_cogne_aosta

ora anche su Instagram

segui anche tu!!!

Oppure ci trovi cercando Atletica Cogne Aosta su Facebook

Stagione 2010

PRIMO CROSS DI PRIMAVERA

21/03/2010 - autore: Leo Bérard

TITOLI REGIONALI PER VERONICA PIRANA (CADETTE) E PER MATTEO SAIVETTO (RAGAZZI)

TRA GLI ESORDIENTI A, VITTORIA PER EMILIANO VUILLERMOZ E SECONDO POSTO PER MICOL BERARD

SECONDO CADETTI DAVIDE DE MARCO; BUONA GARA PER ALBERTO BOLDRINI TRA I SENIOR

 

Giro da 500 metri per gli esordienti A; subito in pista le femmine con Micol Berard che si lancia davanti al gruppetto delle più rapide, tallonata dalle "calvesine" Charlotte Siani e Veronica Cabras e dalla nostra tenace Denisa Taut. Micol mantiene alcuni metri di vantaggio sino al penultimo rettilineo, poi le leve più lunghe di Charlotte fanno prevalere quest'ultima. Secondo posto quindi per Micol (2'22"), ad un secondo dalla vincitrice; quarta Denisa Taut (2'36"), settima Sara Saivetto (2'46") e undicesima Giulia Aresca (3'11").

Partenza successiva per i maschi, con Emiliano Vuillermoz che si accoda a Luca Merli del Pont Donnas, per lanciare lo sprint piuttosto lungo a due curve dal traguardo. I due giovanissimi si affrontano spalla a spalla sino sulla linea finale, dove Emiliano prevale per un soffio; uguale il tempo attribuito loro, 2'01". Dalla quinta alla settima posizione per Edoardo Gagliardi, Simone De Marco e Luca Romeo, racchiusi in 4 secondi dal 2'12". Posizione n. 13 per Matteo Vighetti (2'44"),  n. 14 per Jacques Boverod (2'51"), n. 17 per Andrea Cubeddu (2'56").

Partenza unica per ragazze e ragazzi sul giro da circa 1100 metri. Il nostro piccolo-grande Adil Boubakraoui, alla sua prima gara, si lancia in testa dal primo metro; resiste sino a metà giro, poi paga l'inesperienza e viene superato dalla migliore in assoluto, Eleonora Marchiando (Calvesi - 4'33") e dal nostro Matteo Saivetto (4'36"), e da Kristian Cabras (Calvesi - 4'37"), finendo comunque in 4'45". Seconda tra le ragazze la torinese Sofia Zampicini (4'47"), mentre le medaglie del Campionato Regionale vanno alle nostre Camilla Vuillermoz (4'52") e Micol Jerusel (5'34"). Quinta tra le ragazze Silvia Rey (5'38"), sesta Elena Romeo (5'41"), settima Anna Cappio Borlino (5'47") e ottava Chiara Berard (5'49").   Tra i maschi Luca Militello è quinto (5'21") ed Emanuele Cubeddu è settimo (5'45").

Tra i cadetti, impegnati su due giri da 1,1 km, Davide De Marco è secondo (10'27"), mentre Veronica Pirana, dopo una gara sofferente raccoglie tutte le sue energie e sfrutta la sua preparazione orientata alla velocità per scattare e imporsi col tempo di 10'40".

Nelle categorie assolute, impegnate su sei giri del tortuoso circuito, nona posizione assoluta (e seconda "civile") per Alberto Boldrini (23'39"), a poco più di un minuto dal vincitore delle Fiamme Gialle, Stefano Scaini. Buona anche la prova di Fausto Piras, 21° con il tempo di 28'25", seguito da Alex Fassy (24 - 29'22"), Luciano Malino (27 - 29'52"), Roberto Corbara (fermato dopo 5 giri - 28 - 29'55"), Leo Berard (34 - 33'19") e Aldo Tarchetti (36 - 36'14"). Sfortunata la prova di Claudio Rey, che lascia al quinto giro.

 

 

Commenti:

il 24/03/2010 - willy ha scritto:
Bravi ragazzi. Sono davvero molto contento di come sono andate le cose domenica. Siamo stati la Società con il maggior numero di atleti arrivati 33 e di atleti iscritti 35. Nella categoria ragazzi/e su 15 arrivati 10 erano della Cogne. Un plauso ai tecnici di questi ragazzi che sanno davvero motivarli. Continuate cosi. Si prospetta una splendida stagione Open. In un altro blog troverete scritto "organizzazione perfetta"... Peccato che fino a 5 minuti prima della partenza non si conoscesse nemmeno il percorso da fare. Il proverbio recita: "Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire" io aggiungerei "Non c'è peggior cieco di chi non vuol vedere".


il 24/03/2010 - anbosc ha scritto:
Avete imboccato la strada giusta e consigliata, approfittando di questa ottima iniziativa dell'ultimo momento. Il risultato tecnico e di partecipazione merita speciale segnalazione.


vedi tutte le news del 2010

indietro