ATLETICA COGNE AOSTA

user
pwd
Cogne Acciai Speciali        NUOVI CENTRI CONI AVVIAMENTO ALLO SPORT       

IN EVIDENZA

DEVOLVI IL TUO 5XMILLE ALL'ATLETICA COGNE

AOSTA

01/06/2020

  5x1000

Non ti costa nulla ed è semplice: basta indicare sulla tua dichiarazione dei redditi il         

C.F.: 91047260079.
Permetterai alla società di avere più fondi da destinare all’organizzazione dell’attività sportiva!

VISITE MEDICHE - RICORDATE

Aosta

14/02/2015

E' operativa la convenzione con l'IRV

- Istituto Radiologico Valdostano di Aosta per le visite medico-sportive. Ricordate all'Istituto che siete tesserati Cogne e avrete SCONTI e diversi vantaggi.

Meteo

Aosta

23/03/2018

ATLETICA SOCIAL

Aosta

20/02/2018

@atletica_cogne_aosta

ora anche su Instagram

segui anche tu!!!

Oppure ci trovi cercando Atletica Cogne Aosta su Facebook

Stagione 2010

SETTE TITOLI CONQUISTATI DAI NOSTRI GIOVANI ATLETI

28/02/2010 - autore: Elena Nogara

TANTI I PRIMATI PERSONALI
IL MIGLIORE È STATO FEDERICO CAPITONI
BRAVE ANCHE MICOL JERUSEL, CAMILLA VUILLERMOZ, ELENA ROMEO, GIULIA MARCHISIO, VERONICA PIRANA E GIULIA VIGHETTI



Palaindoor di Aosta invaso da giovani atleti tesserati per le categorie ragazzi e cadetti provenienti oltre che dalla Valle d’Aosta anche dal Piemonte per contendersi il titolo regionale per ogni specialità.
Sono stati sette i titoli conquistati dai nostri portacolori di cui solo uno in campo maschile ma che ha portato il migliore risultato tecnico con 1 m 61 nel salto in alto cadetti.
Federico Capitoni è stato impegnato in una gara durata più di tre ore e decisa all'ultimo salto, in cui ha inciso oltre che la tecnica anche la capacità di mantenere la concentrazione e le energie nervose. Questa misura risulta di undici centimetri migliore rispetto alla precedente e gli ha consentito oltre che di aggiudicarsi il titolo anche di arrivare secondo a due centimetri dalla vittoria assoluta.
Sui 60hs ragazze decima posizione e seconda tra le valdostane per Silvia Rey con il tempo di 11”64. Esordio nella stessa gara per Anna Cappio Borlino che giunge diciannovesima con 12”96.
Vittoria valdostana sui 60m ragazze per Micol Jerusel grazie al nuovo primato personale di 9”53. Personale anche per le compagne di squadra Alessia Distrotti scesa per la prima volta sotto i 10” con 9”95 e Denise Junod che si avvicina alla barriera degli 11” migliorandosi di tre decimi con 11”13.
Nel salto in alto ragazze terzo posto e secondo tra le valdostane per Giulia Breuvé anche lei con il nuovo primato di 1 m 20, migliorato di cinque centimetri dal precedente.
Nel salto in lungo ragazze seconda assoluta e campionessa regionale Camilla Vuillermoz con la buona misura di 3 m 84 alla sua prima esperienza in questa specialità.
Per Elena Romeo bel primato personale con la misura di 7 m 67 che le consente di aggiudicarsi la gara del getto del peso ragazze e di giungere alla seconda posizione assoluta.
Nei 60 hs ragazzi secondo posto e nono assoluto per Samy Grange con il nuovo primato personale di 10”74, migliorato di ben 4 decimi nonostante si fosse preparato per fare il salto in alto.
Nel peso ragazzi terzo posto per Niccolò Masala con la buona misura di 9 m 32.
Titolo regionale per Giulia Marchisio sui 60 hs cadette con il primato personale eguagliato.
Sui 60 m cadette vittoria regionale per Veronica Pirana che lima di un centesimo il suo tempo portandolo a 8”68 grazie a un migliore assetto di corsa.
Terzo posto per Margherita Distrotti nel salto in lungo cadette con la nuova miglior misura di 3 m 85, nonostante i continui bisticci con la pedana.
Trenta centimetri in più per la campionessa regionale Giulia Vighetti nel getto del peso cadette con 7 m 37.
Sui 60 m cadetti secondo posto tra i valdostani per Alessandro Sarteur che porta il suo limite al di sotto della barriera degli 8” di un centesimo, migliorandosi di due decimi. Bravo anche Laurent Grange che si migliora di tre decimi con il tempo di 8”45. Esordio in gara per la nostra società per Davide De Marco che ha saputo ben difendersi chiudendo in 9”04 nonostante più adatto alle gare di resistenza grazie alla sua facilità di corsa.
Infine terzo posto per Giorgio Spatafora nel salto in lungo cadetti con la sua nuova misura di 5 m 05, ottenuta nei salti di finale dopo aver aggiustato un po' la rincorsa che non gli ha permesso di ottenere una misura migliore a causa di due salti nulli.
Il notevole numero di primati personali per quasi tutti i nostri atleti è simbolo del buon lavoro che il nostro settore tecnico è riuscito a fare in questo periodo invernale e fa ben sperare per la stagione estiva. Pertanto un ringraziamento speciale va al Presidente Mauro Serradura nonché responsabile del settore lanci e della categoria ragazzi, a Fulvio Assanti e a Paolo Ferrazzin (che anche se non è tecnico è stato un atleta di grande valore e esperienza nel salto in alto) per i salti in elevazione, a Marina Aramini per gli ostacoli e ad Andrea Vuillermoz per la velocità.

Commenti:

il 03/03/2010 - anbosc ha scritto:
E'con sincero entusiasmo che saluto con questo mio primo intervento, i magnifici risultati dei giovanissimi atletini "cogne". Bravi! Ai loro tecnici, l'avvertimento che è il momento assoluto di "non mollare"! anbosc


vedi tutte le news del 2010

indietro