ATLETICA COGNE AOSTA

user
pwd
Cogne Acciai Speciali        NUOVI CENTRI CONI AVVIAMENTO ALLO SPORT       

IN EVIDENZA

VISITE MEDICHE - RICORDATE

Aosta

14/02/2015

E' operativa la convenzione con l'IRV

- Istituto Radiologico Valdostano di Aosta per le visite medico-sportive. Ricordate all'Istituto che siete tesserati Cogne e avrete SCONTI e diversi vantaggi.

DEVOLVI IL TUO 5XMILLE ALL'ATLETICA COGNE

AOSTA

01/06/2020

  5x1000

Non ti costa nulla ed è semplice: basta indicare sulla tua dichiarazione dei redditi il         

C.F.: 91047260079.
Permetterai alla società di avere più fondi da destinare all’organizzazione dell’attività sportiva!

Meteo

Aosta

23/03/2018

ATLETICA SOCIAL

Aosta

20/02/2018

@atletica_cogne_aosta

ora anche su Instagram

segui anche tu!!!

Oppure ci trovi cercando Atletica Cogne Aosta su Facebook

Stagione 2021

Campionati Italiani under 20 e U23 - Grosseto - 11, 12 e 13 giugno

13/06/2021 - autore: Leo Berard

FRANCISCONO NELLA FINALE DEI 400m JUN

CASADEI NONO NEL DISCO

Atletica Cogne a Grosseto con la delegazione più numerosa della Vallée.

Nella prima giornata exploit di Elia Franciscono, qualificato alla finale di sabato dei 400m piani con il quinto tempo, 49.03 nuovo personale.

Buona la prova di Nicolò Gianchini nella medesima gara, capace di un 50.94 valido per la 29a posizione finale.

In serata Jean Pierre Vallet, terzo junior Cogne in gara venerdì, migliora il suo personale nei 3000m, abbattendo il muro dei 9 minuti con il tempo di 8.58.93, che gli vale la 15a posizione

In finale, evidenza particolare per lo junior Elia Franciscono che abbassa ancora il suo personale e sfonda il muro dei 49 secondi. Il tempo di 48”70 lo piazza comunque all’ottavo posto sui 400m nella finale di Grosseto. La sua prestazione ribadisce per la terza volta il suo secondo posto nelle graduatorie all-time dell’Atletica Cogne, a 58/100 dal miglior tempo segnato da Patrick Ottoz nel ’94. Elia aveva già superato i consiglieri comunali aostani Delio Donzel e Luca Lotto, autori di un 49”7 rispettivamente nel ’79 e nel ’86.

Si inserisce tra i migliori dieci junior anche Alessandro Casadei nel lancio del disco (1,750 kg), nono con la misura di 42,56 m, primo escluso dai tre lanci supplementari di finale. Alessandro aveva esordito con le pile scariche in quella che non è la sua specialità principale: il getto del peso. Orientato maggiormente al disco, Alessandro ha concluso in 29a posizione con 10.11m.

Al femminile la migliore tra le atlete in verde è Giulia Aresca, 15a nel martello juniores 4 kg con la misura di 40,63m.

Sedicesima è la posizione di classifica nel salto in alto junior per Clarissa Giannattasio, misura 1,55m , fermata dai tentativi a 1,60m.

Ancora 16° è Emiliano Vuillermoz nella gara dei 400 ostacoli promesse, conclusa in 56”75.

Uguale posizione in classifica per la staffetta 4x100m, composta da Dennis Berthod, Elia Franciscono, Mathieu Linty e Nicolò Gianchini, atrice di un incoraggiante 44”78.

Non prendono parte, per risentimenti, alle loro prove di sabato né Seyni Faye nei 110hs promesse, né Jean Pierre Vallet nei 3000 siepi junior.

Jean Pierre recupera per la giornata seguente e riceve il testimone da Berthod nel primo cambio della 4x400m; spettacolare è poi la rimonta dalla quinta alla seconda posizione della serie operata da Gianchini e da Franciscono. Il tempo di 3’29”02 garantisce la 13 a posizione su un lotto di 26 squadre al via.

vedi tutte le news del 2021

indietro