ATLETICA COGNE AOSTA

user
pwd
Cogne Acciai Speciali        NUOVI CENTRI CONI AVVIAMENTO ALLO SPORT       

IN EVIDENZA

VISITE MEDICHE - RICORDATE

Aosta

14/02/2015

E' operativa la convenzione con l'IRV

- Istituto Radiologico Valdostano di Aosta per le visite medico-sportive. Ricordate all'Istituto che siete tesserati Cogne e avrete SCONTI e diversi vantaggi.

Meteo

Aosta

23/03/2018

ATLETICA SOCIAL

Aosta

20/02/2018

@atletica_cogne_aosta

ora anche su Instagram

segui anche tu!!!

Oppure ci trovi cercando Atletica Cogne Aosta su Facebook

Stagione 2019

43ª Tor de Gargantua - 18/05/2019

18/05/2019 - autore: Leo Berard

ASCENZI SECONDO, RANFONE TERZO, BOLLON QUARTO

TRIS ESORDIENTI FEMMINILE – PRIMA SOCIETÀ GIOVANI

Alessandro BENATI 1°traguardo volante

Percorsi rinnovati per il nuovo Gargantua, con un disegno più nervoso e complicato da gestire. Soddisfazione in casa Cogne sia per gli ottimi risultati che per la collaborazione con al proloco di Gressan alla buona riuscita della manifestazione. Premio speciale Cogne assegnato dall’organizzazione a Corinne Beltrami, come miglior giovane in evidenza.

Subito tripletta Cogne tra le esordienti: Emma Simoncini, Francesca Milani e Ludovica Bellini nell’ordine, si accaparranno il podio sul giro da un kilometro con i tempi di 4.30, 4.33 e 4.35. Seguono nell’ordine le compagne di squadra Amelie Tognonato (4.52), Letizia Saba (5.04), Giulia Framarin (5.08), Julie Bobba (5.08), Elisabetta berlier (5.09) e Giulia Varone (5.12).

Al maschile è settimo Matteo Espositi (4.46), ottavo Gabriele Bellini (4.47), nono Davide Savoia (4.55), seguito da Cedric Nex (4.57) e Alex Besenval (4.59).

Nelle categorie Ragazze/i, impegnati sulla distanza di 1,5 km, terzo posto per Nayeli Mariotti Cavagnet in 6.36, 4a Ilaria Valerioti (6.43), 7a Giorgia Romeo (6.55), davanti a Roberta Valerioti (6.58) ed Eleonora Cordone (7.08), 11a Giada Perino (7.18).

Al maschile solo tre secondi dividono Mattia Savoia dal bronzo (6.05), 4° è Gabriele Casarotto (6.11), seguito da Matteo Maniezzo ( 6.15), Daniel Pizzurro (6.28) e Marcello Pesa (6.41). Mattia Berlier è invece nono (7.02), seguito da Leonardo Mosconi (7.31).

Nella prova assoluta maschile, sul nuovo tracciato, i nostri assi sono in evidenza sin dalla partenza, con Alessandro Benati all’attacco del traguardo volante che vince davanti a Dennis Brunod.

L’atleta della Monterosa Fogu passa a condurre dopo lo sprint iniziale, tallonato dal nostro tenace Alex Ascenzi, e poco distante dai portacolori Cogne Marco Ranfone e Jordy Bollon. Il duo di testa rimane tale sino alla rampa sulla morena che da il nome alla gara, quando lo sky runner approfitta del terreno a lui più congeniale e stacca Alex, reduce dalla bella vittoria di Giovedì a Verrayes.

Dennis arriva solo al traguardo, con il nuovo record di 36.59, con Alex grande argento in 37.30, seguito da Marco in 39.33 e Jordy in 39.46.

14° assoluto e terzo master A, Daniele Pigliacelli in 42.28, 20° Alessandro Benati (43.30), 37° Max Varone (46.50).

Elisa Vitton Mea si regala, per il compleanno, il miglior tempo Cogne al femminile ( 49.09) che le vale il bronzo tra le Master A F; conclude stringendo i denti Sara Trevisan (49.54). Marco Casadei è 83° in 52.24, due posizioni avanti a Marco Cuneaz (52.33); alla posizione 93 è Edy Nex (54.16), Giovanni Spinella è 97° (54.44) e precede di 8 secondi Alessandra Joly, 99a assoluta e settima di categoria.

L'Atletica Cogne vince la classifica di società giovanile ed è terza al maschile.

vedi tutte le news del 2019

indietro