ATLETICA COGNE AOSTA

user
pwd
Cogne Acciai Speciali        NUOVI CENTRI CONI AVVIAMENTO ALLO SPORT       

IN EVIDENZA

VISITE MEDICHE - RICORDATE

Aosta

14/02/2015

E' operativa la convenzione con l'IRV

- Istituto Radiologico Valdostano di Aosta per le visite medico-sportive. Ricordate all'Istituto che siete tesserati Cogne e avrete SCONTI e diversi vantaggi.

OSTEOPATA D.O. - FISIOTERAPISTA

Aosta

04/08/2018

Vi consigliamo

Silvain Mistichelli

Reg. Borgnalle 10/L - Aosta

Meteo

Aosta

23/03/2018

ATLETICA SOCIAL

Aosta

20/02/2018

@atletica_cogne_aosta

ora anche su Instagram

segui anche tu!!!

Oppure ci trovi cercando Atletica Cogne Aosta su Facebook

Stagione 2019

Campionati regionali Cadetti Valle d Aosta e Piemonte - Aosta 16 e 17 / 2

17/02/2019 - autore: Leo Berard

CINQUE TITOLI E DIVERSI PERSONALI PER CADETTE E CADETTI COGNE

Due titoli per Alexis Buccella, uno per Letizia Gagliardi, Andrea Aresca e Mael Faye.

Letizia Gagliardi in evidenza nel getto del peso, titolo regionale e 8° posto assoluto con la misura di 8,37m.

Fabiana Caria si prende l’argento nella finale dei 60m piani dove migliora il suo personale con il tempo di 8”80, dopo essersi qualificata quarta valdostana (e 44a assoluta) con 8”96.
Tris di maglie verdi che si migliorano nella finale B: settima Dorotea Tedesco in (finale 9”21 – batteria 9”25), seguita da Letizia Gagliardi (f 9”36 – b 9”46) e Christine Dal Mut (f 9”50 – b 9”73).

Fabiana è in gara anche sui 60hs, dove si classifica quarta in 11”24 (batteria 11”28), mentre Ethel Tercinod è quinta in 11”38 (b  11”28).

Christine è impegnata anche nel salto in alto, dove raggiunge il bronzo con la misura di 1,20m.
Terza piazza regionale anche per Dorotea nel salto in lungo (4,15m), con Ethel quinta a 3,98m.

Due titoli per Alexis Buccella: il primo deriva da  un rocambolesco spareggio nel salto in alto con Tommaso Anrò, dopo che entrambi hanno raggiunto la quota di 1,50m. L’atleta capace di superare la quota di 1,53m, non valida per la gara,  è proprio Alexis. Bronzo per Francesco Campiti con la misura di 1,35m.
Alexis  veste la maglia del titolo rosso-nero anche nel salto triplo, con la misura di 10,00m.

Il titolo del salto in lungo è appannaggio di Andrea Aresca, capace di lasciare il segna nella sabbia alla distanza di 4,76m dall’asse di battuta. Mathieu Boch è quarto (4,40m), una posizione davanti a Daniele Di Blasi (4,27m).

Lotta in casa Cogne per il titolo dei 60hs: Mael Faye segna già il miglior tempo in batteria con 9”75, nono tempo assieme ai piemontesi. Si qualifica per la finale anche Daniele di Blasi, in batteria con il tempo di 11”15, mentre in finale si migliora di 2/100, tempo però non sufficiente a battere il 10”40 di  Mael nella seconda prova.

Argento nella velocità al maschile con Francesco Campiti che migliora due volte il suo personale di un centesimo, fino all’ 8”09 che lo conferma secondo. Altri quattro compagni di Francesco in finale,  bronzo  Tommaso Anrò (finale 8”18 – batteria 8”27), 4° Thierry Graziosi (f 8”47 – b 8”48), 5° Mathieu Boch (f 8”51 – b 8”43), 6° Andrea Aresca (f 8”71 – b 8”59).

Nel getto del peso Thierry raggiunge l’argento scagliando la sfera da 4 kg alla distanza di 7,78m.

vedi tutte le news del 2019

indietro