ATLETICA COGNE AOSTA

user
pwd
Cogne Acciai Speciali        NUOVI CENTRI CONI AVVIAMENTO ALLO SPORT       

IN EVIDENZA

VISITE MEDICHE - RICORDATE

Aosta

14/02/2015

E' operativa la convenzione con l'IRV

- Istituto Radiologico Valdostano di Aosta per le visite medico-sportive. Ricordate all'Istituto che siete tesserati Cogne e avrete SCONTI e diversi vantaggi.

Meteo

Aosta

23/03/2018

ATLETICA SOCIAL

Aosta

20/02/2018

@atletica_cogne_aosta

ora anche su Instagram

segui anche tu!!!

 

DEVOLVI IL TUO 5XMILLE ALL'ATLETICA COGNE

AOSTA

01/06/2020

  5x1000

Non ti costa nulla ed è semplice: basta indicare sulla tua dichiarazione dei redditi il         

C.F.: 91047260079.
Permetterai alla società di avere più fondi da destinare all’organizzazione dell’attività sportiva!

Stagione 2016

ROMA - 01 E 02 GIUGNO

02/06/2016 - autore: Laurent Sarteur

FINALI NAZIONALI GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI

 

Si è svolta a Roma nelle giornate del 31 Maggio, 01 e 02 Giugno, la fase finale dei Giochi Sportivi Studenteschi.
Alla prestigiosa manifestazione che nel corso degli anni ha sostituito i Giochi della Gioventù erano presenti otto atleti/studenti che oltre a difendere i colori dei loro rispettivi istituti scolastici hanno degnamente rappresentato anche la loro società di appartenenza: l’Atletica Cogne.

Iniziando dalle ragazze, nel getto del peso allieve Giulia Zambotto dopo una buona qualificazione che la vedeva al 4°posto con la misura di m12.23 non è riuscita a confermarsi in finale chiudendo comunque con un buonissimo 7°posto raggiunto con un lancio di 12,13 m.

Nel lancio del disco allieve anche Denisa Taut raggiunge la finale lanciando l’attrezzo a 28,17m, poi forse già ampiamente appagata dall’esito delle qualifiche si accontenta di un 24.58m che comunque la colloca al 12° posto assoluto.

Tra le cadette Melissa Genestrone patisce un pochino la stanchezza accumulata durante il triathlon vinto brillantemente ad Aosta qualche giorno prima e chiude la gara del salto in lungo con la misura di m3.99 mentre nel salto in alto Chiara Renda svestiti per un attimo i panni di brava cestista si conferma su buoni livelli valicando l’asticella posta a 1.30.

Tra i ragazzi nei 110h allievi degna di nota la prestazione di un sempre più sorprendente Seynì Fayè che dopo avere superato la batteria correndo in 15.76, compie il vero capolavoro in semifinale dove con l’ottimo tempo di 15.54 conquista la finale B ed ottiene un tempo che varrebbe il minimo per i Campionati Italiani, se non che l'altezza degli ostacoli è diversa. Nella successiva finale sicuramente già pago di quanto fatto in precedenza, abbassa leggermente il ritmo chiudendo tuttavia in 15.99, buon tempo che lo colloca in classifica tra i migliori dodici d’Italia.

Buoni risultati giungono pure dalla velocità prolungata e dal mezzofondo dove il promettente allievo Filippo Girardi nei 400 piani termina la sua prova in 53.03 e l’altrettanto interessante allievo Jerome Romano corre un buonissimo 1000 concluso nell’interessante tempo di 2.47.70.

Ed infine, sempre di giovani promettenti si parla citando Emiliano Wuillermoz, il quale forse già con la mente ai Campionati Italiani Allievi, stacca un “normale” 6.03 nel salto in lungo, concorso che lo vede mancare la finale per soli sei centimetri. Un grosso complimento ai ragazzi/e per avere molto ben rappresentato la nostra società in contesto nazionale.

vedi tutte le news del 2016

indietro